Billy Ward Modern Drummer

Billy Ward Modern Drummer Billy Ward è una forza, un tecnico di primissimo livello,pensatore di tamburi sempre pronto alla  creazione del ritmo.

Nel mondo del tamburo,  Billy Ward è una forza, un tecnico di primissimo livello che può portare gusto e creatività in  varie  situazioni musicali, un educatore chiaro ed entusiasta , un noto pensatore di tamburi sempre pronto alla  creazione del ritmo.

Billy inizia a prendere lezioni di batteria nella sua nativa Cincinnati (Ohio) all’età di nove anni alla guida di un maestro locale molto meticoloso di nome  Jack Volk.

A quindici anni  Ward  diventa il batterista di casa per uno studio locale con etichetta di registrazione gospel  prima di recarsi al Cincinnati Conservatory of Music, dopo due anni di  conservatorio, Billy sente il bisogno e decide di suonare jazz e rock piuttosto che musica sinfonica e si  trasferisce alla North Texas State University e successivamente  a New York.

Billy Ward Modern Drummer

fonte

Billy Ward Modern Drummer

Interpretazioni e gli itineranti di Ward includono: BB King, JimBeard, Bill Evans, Carly Simon, Robbie Robertson, il Knack, Yoko Ono, Ace Frehley e Joan Osborne, ed è apparso in più di sessanta colonne sonore di film.

Billy ha anche ricevuto consensi come artista solista, con il suo debutto TwoHands Clapping che ha ricevuto una valutazione a cinque stelle nella rivista Modern Drummer.

Membro del comitato consultivo di ModernDrummer , si è esibito nel prestigioso Drum Festival della rivista nel 2000 e nel 2008 e ha scritto numerosi articoli per il dipartimento di MD ‘s Concepts, ha pubblicato due DVD didattici: Big Time ( vincitore del sondaggio di lettori MD 2005 nella categoria Educational DVD)  e Voices In My Head , oltre al libro Inside Out: Exploring The Mental Aspects Of Drumming.

Di seguito interpreto a mio modo e gusto un  brano (play along) “Comfort Me” Billy Ward.

Billy Ward Modern Drummer

  • 1970 – Black Sabbath
  • 1970 – Paranoid
  • 1971 – Master of Reality
  • 1972 – Vol.4
  • 1973 – Sabbath Bloody Sabbath
  • 1975 – Sabotage
  • 1976 – Technical Ecstasy
  • 1978 – Never Say Die!
  • 1980 – Heaven and Hell
  • 1983 – Born Again
  • 1998 – Reunion
  • 1990 – Ward One: Along the Way
  • 1997 – When the Bough Breaks
  • 1999 – When the Bough Breaks
  • 2002 – Straws

Salvo Tiralongo

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]
Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp
Invia